Associazione Nazionale Bersaglieri   Raduno Nazionale Bersaglieri - Asti Piemonte   Raduno Nazionale Bersaglieri - Asti   62 Raduno Nazionale Bersaglieri - Asti  
62° Raduno Nazionale Bersaglieri  Asti 2014
Autore

GINO VERCELLI

Sono nato nel Giugno del 1961 a Mombercelli, ma vivo e lavoro ad Asti da molti anni. La passione per i fumetti mi coglie sin da piccolo, così dopo le scuole d'obbligo mi iscrivo all'istituto d'arte di Asti dove mi diplomo nel 1978. Grazie a conoscenze comuni, entro in contatto con lo “Studio D'ami” di Milano, specializzato in edizioni per l'editoria. Qui, dopo un proficuo apprendistato, realizzo i miei primi lavori pubblicati.
Dal 1981 al 1988 alterno l'attività di grafico pubblicitario con la realizzazione di brevi storie per “Boy Music” della Rizzoli, per la “Edifumetto”, per “Lancio Story” e per la rivista di fantascienza “1984”.
Esordisco alla Sergio Bonelli Editore tramite l'agenzia “Staff di IF”, quando realizzo nel 1988 una storia per il neonato quadrimestrale “Zona X”.
Entro, poi, a far parte del gruppo di disegnatori di Martin Mystère, disegnando molte storie complete su testi di Alfredo Castelli, il creatore del personaggio.
Nel marzo del 1986 viene pubblicato, sempre per la Sergio Bonelli Editore, lo speciale “Prigioniero del Futuro”, dove Martin Mystère incontra Nathan Never. E' seguito, nel 2001, dal secondo speciale intitolato “Il segreto di Altrove”.
Mio è il primo numero di un nuovo personaggio uscito nel 1999 chiamato “Jonathan Steele”, a cui collaboro sino alla chiusura della serie.
Passo poi alla testata “Nathan Never”, disegnando prima uno speciale Albo Gigante intitolato “Universi Paralleli” per poi proseguire nella serie regolare con storie autoconclusive.
Sono uno dei fondatori, nonché insegnante di disegno, della “Scuola di Fumetto di Asti”, attiva dal 1998. Per il “Laboratorio della Scuola di Fumetto”, ho ideato e curato il libro “Musica e Nuvole”, le canzoni di Paolo Conte a fumetti, edito da “Scrittura Pura”.
Entro in contatto con l'Associazione Bersaglieri di Asti che mi propone la realizzazione di alcune illustrazioni a corredo del libro “Dalla Croazia alla Linea Gotica - Memorie di un bersagliere”. Con entusiasmo accetto di collaborare a questo progetto, con l'aiuto di Barbara Fantaguzzi, dotata allieva della Scuola di Fumetto. Il libro vede la luce nel 2009, accompagnato dalle illustrazioni che vogliono rendere omaggio e ricreare lo stile delle stampe a mezzatinta del periodo in cui si svolgono gli avvenimenti narrati dal bersagliere Alfredo Ottaviano.
Sempre con piacere accolgo la proposta di realizzare il manifesto per il Raduno Nazionale dei Bersaglieri che si tiene ad Asti nel 2014.
Nella visualizzazione del manifesto si è voluto rendere chiaro e mettere in evidenza gli elementi che caratterizzano la manifestazione, quindi il primo piano del bersagliere in modo che siano evidenti anche in lontananza i protagonisti della manifestazione. Si è poi voluto caratterizzare, mettendo in secondo piano per dare più movimento all'immagine, uno scorcio della fanfara in corsa. Un accostamento dei principali monumenti di Asti serve a inquadrare il contesto urbano in cui la manifestazione ha il suo svolgimento. La fascia tricolore e la coccarda riquadrano l'immagine complessiva, simboleggiando l’abbraccio fraterno dei commilitoni che si incontrano per il raduno astigiano.

62° Raduno Nazionale Bersaglieri ASTI 2014